Pizzeria Betra Salerno

Salernitana, ora niente calcoli

Al Menti k.o. indolore, ma col Barletta...

Nicola Roberto

La Salernitana perde, ma il Benevento non ne approfitta. La capolista cade a Castellammare, colpita a freddo da un gol venuto all’alba del derby del Menti, ma i sanniti fanno anche peggio, cadendo a Matera.

Sconfitta dolce, almeno se si guarda la classifica. Per la prestazione offerta dai granata, però, ci sono tanti rimpianti.

Le scelte iniziali di Menichini non hanno convinto. Il ritorno alla difesa a tre non è stato ben digerito dalla squadra ed anche la decisione di schierare Gabionetta a sostegno di Calil è parsa poco ispirata.

Meglio nella ripresa, quando Menichini ha corretto l’impostazione tattica varata in avvio ma la Salernitana ha prodotto una sola occasione da gol: il palo di Gabionetta nel finale.

Contro il Barletta, sabato prossimo, sarà necessario tornare alla vittoria senza fare calcoli nè aspettarsi altri crolli da parte del Benevento.

Molto probabilmente non arriverà l’aritmetica certezza del primo, ma si dovrà vincere per compiere un altro passo avanti verso la B perchè, nella peggiore delle ipotesi, ai granata resterebbe da conquistare un solo punto in due partite.

 

Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.