Pizzeria Betra Salerno

Seconda Categoria, la Longobarda premia Lino Banfi

Si avvera un piccolo sogno per la longeva realtà cittadina

305

Nata nel 2006 su iniziativa dell’intraprendente quartetto di quattro giovani appassionati, Massimo Ferrara, Giovanni De Nicola, Luigi Scala e Christian Verderame, l’Asd Longobarda Salerno ha saputo conquistarsi nell’arco di quasi un decennio un posto di tutto rilievo nel variopinto mondo del calcio dilettantistico salernitano,distinguendosi in particolar modo anche per iniziative benefiche che esulano dal puro aspetto sportivo ed agonistico che ha raggiunto l’apice con la promozione in Seconda dello scorso maggio. La denominazione sociale riporta alla luce le tradizioni storiche e culturali della città di Salerno e, ad i più giovani ed appassionati della magica sfera, la mitica Longobarda di Oronzo Canà, rinomato personaggio interpretato da Lino Banfi nel cult “L’Allenatore nel Pallone”. Una squadra, quella ammirata al cinema, capace di salvarsi grazie alle bizzarre innovazioni del suo stravagante tecnico e alla classe del talentuoso brasiliano Aristoteles, a cui si ispirano i ragazzi attualmente a disposizione di mister Criscuoli. Un sogno, un’ispirazione divenuta realtà. Durante l’edizione settembrina del Premio Fabula a Bellizzi, una delegazione della Longobarda ha incontrato, consegnando una targa ricordo, colui che ha interpretato cinematograficamente Oronzo Canà, Lino Banfi, ospiti della kermesse picentina. “Siamo orgogliosi di aver suggellato questo nostro percorso sportivo incontrando Lino Banfi – spiegano all’unisono i dirigenti De Nicola, Verderame e Di Maio accompagnati da mr. Criscuoli – e soprattutto ricevere da lui i complimenti per quanto fatto in questi anni“. Questo il messaggio lasciato dalla Longobarda a “Nonno Libero”: “Ad un grande artista che con le sue memorabili interpretazioni ha saputo sdrammatizzare il mondo del calcio, entrando per sempre nei cuori dei veri appassionati di questo sport. Grazie MISTER”.

Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.