Pizzeria Betra Salerno

Messaggio Calaiò, Parma a rischio -2 da scontare nel campionato terminato

Con questa sentenza il Palermo salirebbe in A, c'è poi l'ipotesi di applicare la sanzione al torneo che deve partire con il -6

167

E’ accusato di tentato illecito sportivo Emanuele Calaiò, l’attaccante del Parma, per alcuni messaggi spediti via whatsapp all’ex compagno di squadra Filippo De Col prima dell’incontro del 19 maggio scorso tra Spezia e il club emiliano. La società giallorossa, invece, difesa dall’avvocato Chiacchio deve rispondere per responsabilità oggettiva, rischia una penalizzazione che potrebbe far “saltare” la promozione in Serie A. La Procura federale ha chiesto 4 anni di squalifica e 50mila euro di ammenda per Emanuele Calaiò, due punti di penalizzazione per il Parma nel campionato 2017-18 oppure 6 punti qualora il Tribunale decidesse di applicare la sanzione al prossimo campionato.

Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.