Pizzeria Betra Salerno

Salernitana, la partita non si sblocca (0-0 Pt)

Salernitana piuttosto timida nella prima frazione di gioco, ammoniti Jallow e Di tacchio

Francesco Saggese

SALERNITANA: Micai, Migliorini, Odjer, Firenze, Jallow, Kiyine, Di Tacchio, Karo, Cicerelli, Jaroszynsku, Giannetti.

Disposizione: Vannucchi, Lopez, Cerci, Djuric, Gondo, Kalombo, Morrone, Maisto, Pinto, Dziczek
All. Gian Piero Ventura

BENEVENTO: Montipò, Letizia, Caldirola, Tello, Coda, Viola, Maggio, Volta, Insigne, Hetemaj, Sau.

Disposizione: Manfredini, Gori, Rillo, Del Pinto, Kragl, Tuia, Improta, Abdallah, Gyamfi, Di Serio, Antei, Vokic
All. Filippo Inzaghi

ARBITRO: Eugenio Abbattista della sezione di Molfetta
Note: Ammoniti Jallow(24), Di Tacchio(33)

Salernitana che scende nel rettangolo di gioco con la classica divisa granata, mentre il Benevento in completo bianco e azzurro.

Al momento dell’ingresso delle squadre in campo, la curva sud omaggia il giovane Vittorio, sedicenne scomparso prematuramente nell’incidente che lo ha visto coinvolto ieri sera a Cetara.

Al 12simo minuto, primo intervento pericoloso del Benevento che con l’ex di turno Massimo Coda che sfiora il gol, tirando la palla sopra la traversa.
Alla mezzora di gioco la partita è molto equilibrata, molteplici sono stati gli interventi in campo da parte di ambedue le squadre, ma prontamente sanzionati dal direttore di gara, Eugenio Abbattista della sezione di Molfetta, che sembra aver il controllo del match.
Al minuto 32, Francesco Di Tacchio è costretto al fallo tattico su Gaetano Letizia che aveva approfittato di una distrazione granata.
La fine del primo tempo si conclude con il punteggio di 0-0, partita piuttosto equilibrata.

Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.