Assistenza computer salerno e provincia
Pizzeria Betra Salerno

Salernitana, Colantuono non drammatizza e chiede un pronto riscatto

Il tecnico granata dopo il poker di reti subito a Benevento: "Dopo il 2-0 siamo andati ko. Adesso sotto con l'Ascoli"

Alfonso Maria Tartarone

Nessun dramma. Ma guai a nuove disattenzioni. Il Colantuono pensiero, in estrema sintesi, dopo il poker di reti subito nel derby con il Benevento. “Non fanno testo gli ultimi due gol. Avevamo tenuto bene il campo. Il due a zero, nel momento in cui spingevamo, è stato una mazzata. A quel punto la squadra cercava una reazione ed ha lasciato grandi spazi. Queste partite molto tattiche sono giocate sul filo dell’equilibrio e se le complichi con disattenzioni su palla inattiva diventa tutto più difficile. Nel secondo tempo, nel nostro momento migliore, quando portavamo tanti uomini in area abbiamo preso il secondo gol che a livello mentale ci ha messo ko. Volevo cambiare il modulo ma poi l’infortunio di Anderson ha complicate le cose. Anche Jallow era nervoso e rischiava il rosso. Siamo consapevoli della nostra dimensione. Potevamo incanalare la partita in un modo diverso, non facciamo drammi. Martedì ci aspetta l’Ascoli e ci rimettiamo a lavorare. In occasione del primo gol c’è stato un errore di marcatura su Maggio. Quando subisci un gol c’è sempre un errore: altrimenti tutte le partite finirebbero tutte sullo zero a zero”.

Assistenza computer salerno e provincia
Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.