Pizzeria Betra Salerno

IL PUNTO SULLA B – Nelle mani granata la promozione della Spal già alla prossima?

In zona salvezza è lotta aperta tra Brescia, Vicenza, Ternana e Trapani

Enzo Sica

Solo quattro giornate al termine della stagione. Sembra cominciato ieri questo torneo di B ma i turni infrasettimanali (ed anche in giornate festive) ci hanno fatto perdere la cognizione del tempo che passava. Eppure siamo alla 39esima  giornata con la Spal di Semplici che lunedì prossimo, senza giocare, potrebbe festeggiare il ritorno in A. Un salto doppio della formazione di Ferrara che solo nella scorsa stagione approdava in cadetteria. Dunque se sabato batte lo Spezia e lunedì sera la Salernitana abbia la meglio sul Frosinone si spalancheranno le porte per la massima serie. E saranno feste a non finire nella città emiliana perché con una giusta programmazione ha bruciato le tappe arrivando tra le grandi. Ci prova anche il Verona che si è rimesso in carreggiata e vuol chiudere senza passare attraverso la lotteria dei play off. Ed a proposito del codicillo del torneo che dovrebbe vedere sei squadre confrontarsi dal terzo all’ottavo posto c’è la concreta speranza che non si facciano. Ora ci sono otto punti tra Perugia, Cittadella e Frosinone. Se arrivassero a dieci le tre di testa attuali (Spal, Verona e Frosinone)  approderebbero in A senza la lotteria. Ovviamente spetterà a Carpi, Spezia, Entella, Bari e Salernitana fare si che il distacco venga dimezzato. Il fatto di procedere piano non giova a nessuno. Nell’ultima giornata solo il Carpi ha vinto, di misura, sul Trapani. Ed il vantaggio è salito a tre punti su Bari, Entella e Salernitana ed a quattro sul Novara. Urge che queste squadre compreso il Benevento ed anche il Cittadella comincino a vincere. Altrimenti…amen.
In coda sembra dietro l’angolo la Lega Pro per Pisa e Latina. La squadra di Gattuso ha pareggiato contro la Pro Vercelli ma è in grande affanno. Così come il Latina che con un colpo di coda ha battuto in trasferta l’Entella. Ma basterà? Crediamo di no. Le altre continuano a credere nella salvezza. Ternana, Brescia, Vicenza, Trapani. Dovrà uscirne una terza retrocessa mentre per le altre tre cercheranno di evitare il play out. Dura davvero ma chi avrà più continuità di risultati ce la farà. Vedete il Cesena. Ha ripreso la strada maestra e si sta salvando. Dunque ulteriori sforzi sono richiesti da chi non vuol sprofondare negli inferi della Lega Pro…
di Enzo Sica
Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.