Pizzeria Betra Salerno

Il Faiano entra nella storia: per la prima volta nei play-off di Eccellenza

Risultato ad occhiali contro la Battipagliese - cronaca e tabellino del match

Un sabato da ricordare per il Faiano. La squadra biancoverde del presidente Pappalardo conquista per la prima volta nella sua storia i play-off di Eccellenza. Nonostante lo 0 a 0 contro le zebrette della Battipagliese, la formazione di mister Turco grazie al pareggio del Sorrento sul campo del Solofra, conquista con l’aritmetica la quinta posizione a quota 50 punti. Per le zebrette, invece, un’occasione sprecata: lo stop del Sorrento avrebbe infatti consentito alla squadra di Tudisco di agguantare la seconda posizione in classifica, posizione di riguardo per la disputa degli spareggi. Mister turco si affida al consolidato 4-3-3 per la sfida contro la sua ex squadra, mentre il tecnico delle zebrette deve fare a meno di Vitiello (squalificato) e Sagarese (infortunato), e schiera il bomber Campione in avanti dal primo minuti in avanti a far coppia con l’ex Salernitana Mounard. In panchina i “big” Viscido e De Biase. Prima dell’inizio del match il presidente del Faiano, Emilio Pappalardo insieme ad altri dirigenti consegnano una targa alla Battipagliese in memoria di Nino Palmentieri, compianto fratello dei massimi dirigenti della società bianconera scomparso cinque anni fa. Una sfida bella e appassionante quella vista sul terreno di gioco del “XXIII giugno 1978”. Nonostante le reti bianche la gara non è stata mai noiosa. L’ago della bilancia tuttavia pende a favore della squadra di Turco, capace di creare numerose palle gol, soprattutto nella ripresa, senza però la giusta convinzione negli ultimi metri. La Battipagliese non è apparsa quella delle ultime giornate, con l’attacco apparso poco in forma. Prima azione di marca bianconera, punizione da posizione defilata e palla al centro per Siano, che viene ostacolato da Grieco e Di Giacomo, palla che scivola pericolosamente dalle parti di Senatore. Al 23’ Doukourè recupera palla a centrocampo, scambia palla con la complicità di Magazzano con Mounard, il quale libera il tiro deviato di pungo in angolo da Senatore. Al 27’ botta di Anastasio dal limite, servito dalla sinistra da La Femina, Robertiello blocca la sfera. Al 33’ Mansour apre sulla destra per Pellegrino, il quale temporeggia da buona posizione, la difesa battipagliese rimedia. Al 36’ ottima palla al centro bassa e tesa di Anastasio, Giannattasio risolve tutto respingendo la sfera. Al 43’ calcio di punizione di Mounard dalla sinistra, parata di Senatore. Nella ripresa il Faiano inizia col piede pigiato sull’acceleratore: al 3’ angolo Anastasio diretto in porta, Robertiello respinge sulla linea, palla sui piedi di Pellegrino, Fariello respinge sulla linea la sfera. Successivo corner di Anastasio fotocopia, Robertiello respinge. Al 4’ La Femina prova il tiro da buona posizione, Robertiello respinge col piede. Al 6’ angolo corto di Grieco, riceva Mansour in area che si gira e va al tiro che termina alto sopra la traversa. Al 24’ Martinangelo serve Grieco tiro dalla distanza. Al 26’ La Femina serve Pellegrino in area, destro a incrociare, palla che termina fuori.  Al 32’ ghiotta chance per Anastasio, che prova il tiro da buona posizione in area ma viene murato dalla difesa ospite. Al 35’ Di Biase serve Campione al centro, colpo di testa in corsa che termina alto. Nel finale ci provano anche i neo entrati Chiangone e Donadio, ma senza la dovuta precisione. Il triplice fischio e le notizie da Solofra fanno esplodere la festa: il Faiano entra di diritto per la prima volta nei play-off, degno premio di una stagione da incorniciare per gli uomini di mister Carmine Turco.

FAIANO 1965: Senatore, Ruggiero (20’st Martinangelo), Magazzeno, Anastasio, Di Donna, Di Giacomo, La Femina (48’st Donadio), Erra (25’st Chiangone), Pellegrino, Grieco, Mansour. A disposizione: Ginolfi, Pisacane, Costabile, D’Orsi. Allenatore:  Turco

BATTIPAGLIESE 1929: Robertiello, Giannattasio, Tarcinale, Siano, Criscuolo, Fariello, Di Ruocco (20’st Di Biase), Doukourè, Campione, Guerrera (44’st Viscido), Mounard. A disposizione: Trezza, Pastore, Viggianiello, Cascone, Ragone. Allenatore: Tudisco

ARBITRO: Perillo di Napoli

ASSISTENTI:  Palomba di Torre del Greco – Passaro di Salerno

NOTE: Spettatori 250 circa. Ammoniti Ruggiero, Di Donna Magazzeno (F), Campione, Siano, Robertiello (B).  Angoli 5 – 3. Recuperi 1°T: 1’ – 2°T: 3’

Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.