Pontecagnano, “Carnevale in love” alla mediateca Merini

San Valentino si festeggia in maschera nel comune salernitano

Alfonso Maria Tartarone

Il Comune di Pontecagnano Faiano torna a celebrare il San Valentino con un’iniziativa tesa a supportare l’economia cittadina durante i festeggiamenti dedicati agli innamorati.
Mercoledì 14 febbraio, presso la Mediateca Alda Merini, il Sindaco infatti, come ormai da prassi, vestirà i panni del babysitter ed accoglierà le bambine ed i bambini dei genitori che vorranno concedersi una serata in un locale del territorio, sia esso un bar, un ristorante, una pizzeria.
Data la prossimità con il Carnevale, il party, che avrà inizio alle ore 19:30 e si prolungherà fino alle ore 23:30, si terrà in maschera, così da consentire ai partecipanti di prolungare il divertimento tipico della festa più divertente dell’anno.
Previsti giochi e balli di gruppo, laboratori a tema, sfilate ed un box con prelibatezze dolci e salate, oltre che un simpatico gadget.
Per aderire, resta obbligatoria la prenotazione, entro e non oltre il 12 febbraio, scrivendo direttamente al Primo Cittadino all’indirizzo sindaco@comune.pontecagnanofaiano.sa.it e precisando nome, cognome ed età dei partecipanti, trasmettendo un contatto telefonico di uno o più familiari, ma anche indicando eventuali allergie/intolleranze alimentari degli stessi e/o la necessità di personale qualificato a sostegno di possibili disabilità.
Grazie alla collaborazione dell’Assessorato alle Politiche Sociali guidato da Gerarda Sica, sarà infatti prevista la presenza di educatori specializzati a supporto di bambini con bisogni speciali, al fine di proseguire nel progetto di creazione di un ambiente inclusivo, che riconosca a tutti pari opportunità.
Il servizio sarà reso a partire dai 3 anni.
“Anche per questo 14 febbraio abbiamo deciso di assicurare un servizio originale ed utile, che veda protagoniste le famiglie. Da un lato ci sono i genitori, che meritano di celebrare l’amore in tutte le sue forme; dall’altro i bambini, cui verrà garantita una serata piacevole, divertente, sotto la guida di esperti animatori. Così facendo, siamo certi di assecondare dunque i desideri di grandi e piccini, come pure di garantire ai commercianti ed agli imprenditori un’occasione per accogliere un numero crescente di ospiti. Si prospetta una festa allegra, gioiosa e piena di soprese”, ha dichiarato il Consigliere con delega agli Eventi Vittorio Marino.
Soddisfatto anche il Sindaco Giuseppe Lanzara: “Quest’idea nasce qualche anno fa come soluzione per gli adulti ed opportunità per i bambini. Nelle varie edizioni, abbiamo appurato quanto l’iniziativa sia stata gradita sia dalle famiglie che dagli operatori del territorio. Inoltre, per me resta sempre un’occasione unica quella di avvicinarmi ai bambini ed interagire con loro, intercettando umori, bisogni e sentimenti. San Valentino in love, che quest’anno diventa Carnevale in love, è ormai un rito nella nostra città e ci auguriamo resti tale come simbolo dell’unione, della reciprocità, dell’amore”.

Commenti

I commenti sono disabilitati.