Pizzeria Betra Salerno

Andrè e Rosina dietro Djuric?

Gregucci ci pensa ma fin qui non si è mai affidato a “tanta” fantasia

SalernitanaCittadella06

Prova a riprova che prima o poi. Così mister Gregucci prepara Brescia-Salernitana con tanta abbondanza nel reparto offensivo e possibilità di giocare su più moduli e posizionamenti. Una costante fin qui, quando il tecnico a metà settimana ha provato novità in avanti e sulla trequarti difficilmente ha confermato i propositi dal primo minuto. Prove su prove quelle di Gregucci, probabilmente per “adattare” e tenere pronti i granata a cambiare modulo e atteggiamento a gara in corso. Così nel test di ieri Greg ha provato i due trequartisti, Rosina e André Anderson con Milan Djuric. Una sorta di albero di Natale mantenendo però gli esterni larghi, confermando Casasola e Lopez sui versanti.

Altra novità riguarda Di Tacchio, il centrocampista ha tirato la carretta fin qui e potrebbe anche riposare al Rigamonti lasciando spazi ad altri in mediana. Sicuramente ci sarà Akpa Akpro, al suo fianco potrebbe esserci Mazzarani, oppure Odjer, nel caso che i granata giocassero a 4 sulla linea di centrocampo.

In avanti cerca spazio ancora Jallow, tutto dipende dal modulo, nel 3-5–2 potrebbe entrare al fianco di Djuric, anche se è pronto ed arruolabile Emanuele Calaiò. Recuperato Mantovani in difesa potrebbe tornare anche Raffaele Schiavi dal primo, forse ai danni di Migliorini o Gigliotti che resta però il favorito per il centrosinistra al momento. Centrodestra c’è Pucino.

Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.