Pizzeria Betra Salerno

A Casignano pari tra Honveed Coperchia e Herajon

La cronaca del match di promozione, l'Honveed si attesta al quinto posto

2A645B41-6E7E-4007-BE61-7571CA477F0F

L’Honveed Coperchia pareggia contro l’SGA Herajon 1956 nel settimo turno del Campionato di Promozione girone D e si attesta al quinto posto in classifica, in attesa della Calpazio (domenica 20 ore 15:30).

La gara, disputata allo stadio Federico Arcamone di Casignano, è avvincente sin dalle prime battute. I padroni di casa fanno il gioco ma a passare in vantaggio, al 26 del primo tempo, è la squadra ospite, complice una difesa poco attenta.

Dopo nemmeno un minuto arriva il pareggio siglato su rigore dal bomber Carbone che porta i padroni di casa sul risultato di 1-1. Secondo tempo caratterizzato da parecchie emozioni: dopo un assedio dell’Honveed e molti tentativi per poter passare in vantaggio, al 29esimo del secondo tempo arriva il clamoroso 1-2 degli avversari, gol di Procida sugli sviluppi di un calcio d’angolo. L’Honveed, però, non molla e 10 minuti più tardi arriva il pareggio con azione che si sviluppa dalla destra, cross al centro di Mercogliano per Luca Macari che insacca di testa. Finale concitato con rosso diretto al portiere Giovanni Patella, per fallo da ultimo uomo.

L’Honveed distratta ma, comunque, ancora imbattuta nel girone D di Promozione. “Voglio fare i complimenti allo staff tecnico e a tutti i calciatori dell’Honveed. Andare due volte sotto di un goal poi pareggiare e credere che nei minuti finali potevamo addirittura vincerla significa una sola cosa: che siamo una grande squadra con gli attributi, da domani testa al Positano” Queste le dichiarazioni del direttore sportivo Alfonso Coccorullo

Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.