Pizzeria Betra Salerno

Tra scelta e opportunità, la “mossa” Minala

Come in un film di Sergio Leone, anche se ci si sente più indiani che cow-boys..

Marco Rarità

EFBD64CC-48E7-4F06-BD90-107AC2632B00

L’OPINIONE | Come in un film di Sergio Leone, anche se ci si sente più indiani che cow-boys, a cavallo dalla sorella “minore” arrivano i rinforzi. Una scelta, una opportunità e perché no, probabilmente anche una mossa di “richiamo”. L’operazione Minala è forse la prima che potrebbe concludersi in entrata, si spera non l’ultima, anche perché la squadra di Gregucci ha bisogno come il pane di rinforzarsi in ogni settore del campo, come ha ammesso lo stesso tecnico in sala stampa “gelando” gli appassionati confessando un incontro da avviare con la società e Fabiani per fare il punto sul mercato. Tutto ok, se non fosse per il fatto che il treno di gennaio è già al vagone centrale. E allora eccolo, Joseph, a guidare la cavalleria per il cavalluccio, giocatore che ha dimostrato di poter far bene in questa categoria, sperando di non ritrovare il Minala degli ultimi mesi a Salerno, un po’ spento come qualche altro compagno, con la testa già al futuro e obiettivi d’alta quota.. almeno lui.

Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.