Taste - Sapori mediterranei

Salerno Pulita, l’amministratore Pellegrino Barbato verso le dimissioni

Cambi al vertice per le società municipalizzate Salerno Energia distribuzioni e Salerno Pulita.

Si terrà giovedì primo giugno l’assemblea della Salerno Energia distribuzioni che verteranno sulle dimissioni dell’amministratore unico Nicola Landolfi e la nomina del successore. Importanti cambiamenti anche per un’altra società municipalizzata: Salerno Pulita che si avvia verso le dimissioni dell’amministratore unico Pellegrino Barbuto, sostituito dal direttore generale della Provincia, Bruno Di Nesta. Già da tempo si vociferava di un cambio al vertice per la società Salerno Energia, amministrata dal segretario provinciale del Pd Nicola Landolfi che potrebbe essere sostituito dall’architetto e componente del consiglio di amministrazione del Cgs, Pasquale Cirino. Quest’ultimo dovrebbe iniziare a rivestire il ruolo di amministratore al termine della fase di privatizzazione della holding che passa così da pubblica a mista, ovvero pubblico-privata. Secondo il quotidiano Il Mattino, quello di Cirino dovrebbe essere un incarico pro tempore in quanto, ad operazione completata, ci sarà un amministratore delegato, che sarà individuato fra i componenti del consiglio di amministrazione che rappresentano il socio privato, mentre a Cirino, in rappresentanza della parte pubblica, dovrebbe andare la presidenza del cda. Per Landolfi non si esclude la nomina nel direttivo dell’Asi, dove c’è da riempire una casella con la Regione che non ha ancora nominato il suo rappresentante.

Taste - Sapori mediterranei

Commenti

I commenti sono disabilitati.