Assistenza computer salerno e provincia

Salerno, il comandante della Municipale revoca gli ordini di servizio

"Ora si riapre il giusto confronto con le organizzazioni sindacali". Il commento di Antonio Capezzuto, segretario generale della FP CGIL Salerno.

Federica D'Ambro

Salerno. Comune di Salerno

SALERNO. Revocate le disposizioni del comandante della polizia municipale di Salerno. E’ stata questa la decisione presa alla fine di una riunione tecnica tenutasi a Palazzo di Città. Al tavolo decisionale erano presenti gli assessori alla viabilità, Mimmo De Maio e al personale, Luigi Carmelo Della Greca, nonché alcune organizzazioni sindacali e lo stesso dirigente dei vigili urbani. Una volta comunicata la decisione, le parti sociali hanno sospeso lo stato di agitazione.

“L’amministrazione ha revocato le disposizioni e gli ordini di servizio emanati nei giorni scorsi dal Comandante. Ora si riapre il giusto confronto con le organizzazioni sindacali. Le decisioni sul Corpo della Polizia Municipale non possono prescindere dal coinvolgimento diretto del sindacato e dei lavoratori. Lo stato di agitazione è pertanto sospeso e l’assemblea già convocata per lunedì è stata revocata. Sarà importante affrontare questo periodo di emergenza dovuto anche a numerosi pensionamenti a causa di quota 100. Sono necessarie nuove assunzioni da subito per supportare il lavoro del personale in essere ma soprattutto per garantire sempre di più la giusta sicurezza ai nostri cittadini”. Ha dichiarato Antonio Capezzuto, Segretario Generale della FP CGIL SALERNO.

Assistenza computer salerno e provincia

Commenti

I commenti sono disabilitati.