Taste - Sapori mediterranei

Salerno abbraccia San Matteo, la processione incanta i fedeli

È festa a Salerno, presente il sindaco con la fascia, è la prima volta anche per monsignor Bellandi.

Federica D'Ambro

E228E916-B21B-40F7-B064-91DE8715CCAESALERNO. Folla di fedeli ed istituzioni pronte ad accompagnare i santi. Questo un primo scenario dal Duomo di Salerno, dove, in uscita podi dopo le 18:30 ci sono stati i Santi Gaio, Ante e Fortunati, seguiti da San Gregorio VII, San Giuseppe e San Matteo. Per la prima volta quest’anno a rappresentare il Comune di Salerno c’è il sindaco Vincenzo Napoli che negli anni scorsi veniva rappresentato dalla vicesindaco Eva Avossa. Un anno dalle prime volte questo 2019 grazie alla presenza della donna portatrici di San Giuseppe. Le donne seguiranno i portatori durante la processione. 

Grande affluenza di fedeli nell’atrio del Duomo di Salerno e ai piedi della Cattedrale in attesa dell’uscita dei santi. Presenti, ovviamente, anche i militari della Guardia di Finanza. Già dalle 16 di oggi pomeriggio le Forze dell’ordine hanno provveduto a sistemare le transenne su tutto il percorso, in azione la macchina della sicurezza con i presidi di forze dell’ordine, vigili del fuoco, con la protezione civile e volontari pronti a spostarsi lungo le strade del centro. Attenzione altissima sulle vie di fuga e gli spazi per le emergenze, come il passaggio di ambulanze e sanitari. La “colonna sonora” in processione affidata alle tre bande musicali, quella di Salerno, quella di Pellezzano e la banda di Vietri.

19.10 –  I fedeli e i cittadini salernitani presenti hanno accolto con un grande applauso all’uscita dalla Cattedrale il nuovo arcivescovo Andrea Bellandi che in questi mesi ha conquistato i cuori di tanti, anche del sindaco Enzo Napoli che ha deciso di prendere parte alla processione proprio in rispetto a quest’ultimo. Il santo patrono, passate le 19, ha raggiunto piazza Portanova per il tradizionale giro e saluto ai fedeli. Un momento di accoglienza ed entusiasmo prima di proseguire alla volta di Piazza Cavour. La processione continuerà il suo cammino passando per Palazzo di Città ed entrando nel cuore della città storica di Salerno, prima di fare rientro al Duomo.

Taste - Sapori mediterranei

Commenti

I commenti sono disabilitati.