Pizzeria Betra Salerno

La Salernitana batte il Latina in rimonta

Pontini avanti con De Giorgio nel primo tempo ma nella ripresa i granata rispondono con Rosina e Sprocati

admin

SALERNITANA-LATINA 2-1

SALERNITANA (4-3-3): Gomis; Tuia (32′ st Bittante), Bernardini, Schiavi, Vitale; Odjer (10′ st Donnarumma) Ronaldo, Della Rocca; Rosina (36′ st Zito), Coda, Sprocati. A disp.: Terracciano, Joao Silva, Mantovani, Luiz Felipe, Improta, Perico. All.: Bollini.

LATINA (3-4-3); Pinsoglio; Garcia, Della Fiore, Coppolaro; Nica (27′ st Rolando), Mariga, Pinato, Di Matteo; De Giorgio (15′ st Buonaiuto), Corvia, Insigne. A disp.: Grandi, Bruscagin, Di Nardo, Maciucca, Jordan, Megelaitis, De Vitis. All.: Vivarini.

ARBITRO: Rapuano di Rimini. Assistenti: Baccini di Conegliano e Galetto di Rovigo. IV uomo: Luciano di Lamezia Terme.

RETI: 40′ pt De Giorgio, 11′ st Rosina, 32′ st Sprocati

NOTE:  Spettatori 9.087. Angoli 9-3. Ammoniti: Corvia, Garcia, Pinato, Di Matteo. Recupero 3′ st.

Vittoria in rimonta per la Salernitana, che supera il Latina per 2-1 portandosi a quota 49 punti in classifica. Primo tempo brutto per i granata, c che infatti hanno subito l’iniziativa degli avversari, bravi a sbloccare il risultato con De Giorgio al 40′. Nella ripresa però la musica cambia, grazie soprattutto all’ingresso in campo di Donnarumma che ha portato decisamente qualità e vivacità alla manovra offensiva. Dopo il pareggio di Rosina all’11’ st ci pensa Sprocati al 32′ st a mettere la firma sulla vittoria. Senza lo squalificato Minala, Bollini propone un 4-3-3 con qualche novità. La prima è rappresentata da Tuia, preferito a Perico sull’out destro di difesa. A centrocampo si rivede Della Rocca, mentre il trio d’attacco è formato da Rosina, Coda e Sprocati. Il primo tiro in porta del match giunge all’8′ con Corvia cha scalda i guantoni a Gomis. La manovra offensiva della Salernitana è confusionaria. Al 20′ ci prova Odjer dalla distanza ma il giovane mediano spara alto. Al 35′ De Giorgio cerca di sorprendere Gomis ma la sfera finisce fuori di un soffio. Sul capovolgimento di fronte è Coda a rendersi pericoloso ma senza fortuna. Al 40′ il Latina passa quasi inaspettatamente in vantaggio. E’ De Giorgio a spezzare gli equilibri superando Gomis su assist di Insigne. Al 42′ assist di Rosina per Della Rocca che trova la deviazione di un difensore, poi Pinsoglio mette in calcio d’angolo. Al 2′ della ripresa conclusione di Sprocati che non impensierisce particolarmente Pinsoglio. All’8′ st l’occasione migliore per la squadra di Bollini con Bernardini di testa che viene deviato miracolosamente in angolo da Pinsoglio. Al 10′ st Bollini cambia le carte in tavola. Il tecnico richiama Odjer in panchina ed al suo posto getta nella mischia Donnarumma. Pochi secondi sono bastati al neo entrato per fraseggiare in area con Coda che serve Rosina bravo ad infilare questa volta la porta. 1-1 e Salernitana che inizia a giocare con maggiore convinzione. Al 19′ st pennellata di Ronaldo per la testa di Coda che colpisce clamorosamente la traversa a portiere battuto. Al 25′ st lo stesso Coda spreca l’0ccasione più ghiotta per ribaltare il risultato. Solo davanti alla porta, l’attaccante metelliano di testa mette la sfera sopra la traversa. Ma la buona volontà della squadra granata viene premiata al 32′ st. Combinazione Coda-Donnarumma, rimpallo in area si fionda Sprocati che insacca ribaltando il risultato. 2-1 ed esplode l’Arechi. La reazione del Latina arriva al 39’st. Cross di Coppolaro e colpo di testa di Pinato alto sulla traversa. Al 42′ st è bravo Pinsoglio a deviare in angolo un tiro di Donnarumma. La gara finisce praticamente così. La Salernitana batte 2-1 il Latina e torna alla vittoria portandosi a quota 49 punti. Sabato prossimo i granata saranno impegnati in trasferta contro la Pro Vercelli.

 

Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.