Pizzeria Betra Salerno

Granata mai al Cabassi, prima storica gara a Carpi

All'andata amara sconfitta per i granata dopo il colpaccio a Frosinone

Enzo Sica

La sconfitta di lunedì scorso contro il Frosinone all’Arechi tra polemiche non ancora sopite del tutto si spera non abbia lasciato il segno tra i granata che si preparano alla difficile trasferta di Carpi. E al Cabassi  sarà davvero una sfida inedita perché le due compagini non si sono mai incontrate nel corso di tutti questi anni. Hanno sempre militato in campionati diversi e si sono incrociati, per la prima volta, solo nel girone di andata, all’Arechi il 17 dicembre dello scorso anno.
La Salernitana era reduce dalla grande vittoria di Frosinone e si pensava ad un ulteriore bis contro gli emiliani. Invece… invece ci fu una nuova sconfitta per 1 – 2 con l’ex Fabrizio Castori che guidava (e guida) il Carpi che potè esultare nel suo vecchio stadio che lo aveva contestato quando guidava i granata.
Sabato si incontreranno le due squadre che puntavano (e puntano) ancora ai play off. Soprattutto il Carpi, retrocesso dalla serie A, che vede Verona e Frosinone ad un passo dal riprendersi la massima serie con nel terzetto non loro ma la Spal che è ormai pronto a toccarla. Insomma una sfida nella sfida perché con i 55 punti in classifica Castori guarda dall’alto la sua ex squadra che è stata frenata dalla sconfitta interna contro il Frosinone ed ha un unico risultato da raggiungere: la vittoria. Infatti con 51 punti e solo tre gare a disposizione la squadra di Bollini deve solo fare un filotto di risultato. A differenza del Carpi che anche con un pareggio potrebbe muovere la classifica e soprattutto estromettere la Salernitana dalla corsa impossibile. Una gara tutta da vivere e che certamente, si spera, riserverà sorprese positive alla Salernitana. Il Carpi sarà privo di alcune pedine importanti ma chi andrà in campo al Cabassi erigerà un fortino pronto a rintuzzare le folate offensive di Coda e compagni che hanno bisogno di un solo risultato.
di Enzo Sica
Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.