Taste - Sapori mediterranei

Cocaina ed eroina: ecco chi gestiva lo spaccio a Pastena, Mercatello e zona industriale

I quattro arrestati nell'operazione partita dopo la morte di un 18enne per overdose

Come è noto, nella giornata di ieri, i Carabinieri di Battipaglia hanno eseguito ordinanza applicativa di misure cautelari personali emesse dal Gip del Tribunale di Salerno, su richiesta della Procura, nei confronti di 9 persone, 4 destinataria della custodia cautelare in carcere, 5 dell’obbligo di dimora nel Comune di residenza con permanenza notturna, tutte gravemente indiziate di concorso in spaccio di sostanze stupefacenti. Nelle foto i 4 arrestati nell’operazione, una indagine partita dal decesso per overdose di un giovane di 18 anni di Giffoni Valle Piana, rinvenuto privo di vita nella propria abitazione nel 2016. Le indagini hanno permesso dapprima di individuare le persone con le quali il giovane assumeva quotidianamente sostanze stupefacenti, e successivamente di identificare i fornitori della droga nelle persone dei 4 destinatari della misura in carcere. Attraverso le intercettazioni telefoniche delle utenze in uso è stata ricostruita l’attività continua di spaccio degli stupefacenti, cocaina ed eroina, gestita dai quatto a Salerno nei quartieri Pastena, Mercatello e nella zona industriale, nonchè sul litorale di Pontecagnano Faiano, avvalendosi, in alcune occasioni, della collaborazione degli altri indagati destinatari della misura cautelare meno afflittiva.

Taste - Sapori mediterranei

Commenti

I commenti sono disabilitati.