Pizzeria Betra Salerno

Bega Altobello, che succede?

La Lega Serie B dava per avvenuto il tesseramento, la Salernitana smentisce

Carmen Incisivo

Troppe persone si sono interessate a quello che diventa a tutti gli effetti il “caso Altobello”. Stando a fonti più che attendibili, la firma era questione di ore. Se poi il tesseramento lo ufficializza l’autorevole Lega Serie B (datandolo 25 agosto) attraverso il sito ufficiale, c’è poco altro da aggiungere ed accertare. Ma così non è perchè a chiudere o riaprire la partita- a seconda dei punti di vista- è un comunicato ufficiale della Salernitana che smentendo scrive “L’U.S. Salernitana 1919 comunica che, erroneamente da quando riportato dal sito della Lega Serie B, il deposito del tesseramento del calciatore Errico Altobello non è stato effettuato”.
Il punto è che di parole, stando ai fatti, ce n’erano davvero poche. Alla Lega Serie B un contratto recante il nome di Altobello e le cifre che avrebbe percepito in granata deve essere per forza di cose arrivato, lo testimonia la pubblicazione del tesseramento stesso. Successivamente questo atto viene rimosso. Un errore o il clamoroso dietrofront?
I telefoni scottano, i procuratori sembrerebbero essere due: uno che si muove a livello nazionale e l’altro qui in città, probabilmente non in accordo sul da farsi considerato che Altobello avrebbe rifiutato contratti ben più vantaggiosi di quello che la Salernitana gli avrebbe offerto. Il calciatore, comprensibilmente, non risponde al telefono. Il suo entourage non rilascia dichiarazioni ufficiali. Ed il suo arrivo da granata diventa giallo.
Intanto un altro contratto risulta depositato (sempre il 25 agosto) dalla Salernitana in Lega, si tratta di quello di Andrea Dragonetti, che- almeno nel visual del sito della Lega- sostituisce quello di Altobello. In attesa della prossima “puntata”, del prossimo deposito o della prossima smentita.

Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.