Pizzeria Betra Salerno

Batteria esterni: ”musica” in mano a Colantuono

Focus sui laterali granata, ora il tecnico spera di avere più scelte: Casasola il più presente

Luca Viscido

Casasola, Pucino, Anderson e Vitale. Non stiamo parlando della probabile formazione della Salernitana che Domenica prossima affronterà il Perugia, ma della batteria di esterni su cui mister Colantuono può fare affidamento. Casasola è quello più utilizzato fino ad ora ha saltato solo il match interno contro l’Ascoli. L’anno scorso il calciatore argentino ha fatto una grande seconda parte di stagione da quando veste la maglia granata, collezionando la bellezza di 15 presenze e 2 goal. E’ stato utilizzato in questo inizio di stagione sia come quinto di centrocampo a destra che a sinistra alternando buone prestazioni ad altre prestazioni non eccezionali. Mentre con l’Alessandria fino allo scorso gennaio è sceso in campo in ben 17 occasioni andando in rete 2 volte. Pucino invece è stato utilizzato solo in 3 occasioni da quando è iniziata la stagione. Alla prima casalinga contro il Palermo, a Benevento quando ha sostituito l’infortunato Anderson e nel match casalingo nel turno infrasettimanale contro l’Ascoli. L’anno scorso con la maglia granata ha collezionato 17 presenze condite da ben due goal. E’ stato utilizzato sia come terzino destro che terzino sinistro, passando ad occupare anche la posizione di quinto di centrocampo nel match contro il Palermo. Anderson invece è stato uno dei tanti acquisti di questa sessione estiva. L’esterno ex Bari è sceso in campo in due occasioni segnando anche al debutto contro il Padova,prima di infortunarsi nel match contro i sanniti. Lo scorso anno tra le file dei galletti è sceso in campo ben 19 volte andando in goal due volte. E’ stato utilizzato sia da esterno alto che basso dando ottimi risultati. Per Vitale la situazione è ben diversa. Il calciatore napoletano da quando veste la casacca granata ha alternato ottime prestazioni a prestazioni meno brillanti. In questa stagione è sceso in campo in 3 occasioni. Mentre nella stagione passata è sceso in campo in 32 occasioni andando in goal due volte. Non dimentichiamoci di inserire nella lista di esterni a disposizione di mister Colantuono anche Francesco Orlando. Il calciatore ex Vicenza è stato uno dei primissimi acquisti della scorsa stagione ma l’infortunio al crociato ne ha compromesso l’interno campionato. Quest’anno ha partecipato al ritiro di Rivisondoli, lasciandosi alle spalle la sfortuna che l’ha tormentato un anno intero sperando che il mister di Anzio possa dargli qualche possibilità facendolo scendere in campo per dare una mano alla Salernitana.

Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.