Pizzeria Betra Salerno

Ascoli-Salernitana, sempre gare da “trincea”

Grandi sfide al Del Duca, l'ultimo blitz dei granata nel 2009 con Ganci

151

Lo stadio Del Duca di Ascoli Piceno dove sabato sarà impegnata la Salernitana contro i bianconeri locali allenati da Serse Cosmi in una gara mozzafiato vista la classifica precaria di entrambe le squadre è stato benevolo con i colori granata solo in due occasioni. Infatti solo con Delio Rossi in panchina alla guida (anno 1994/1995) la squadra riuscì a portar via la vittoria che si è ripetuta anche a maggio del 2009 con un netto 2 a 0. Poi solo sconfitte (poche per la verità) ma soprattutto pareggi. Infatti il segno x l’ha fatto da padrone in quattro circostanze e soprattutto negli ultimi tre anni tra Ascoli e Salernitana c’è stata quasi una sorta di tregua che neppure in B è stata sfatata da vittorie dall’una o dall’altra parte. Particolarmente avvincente la gara di due anni fa quando l’Ascoli vinceva per 2 a 0 ma la Salernitana con un rush finale da vero sprinter riuscì nell’impresa di pareggiare. Dunque si potrebbe anche sfatare la tradizione in questa gara che si annuncia quasi da dentro o fuori. Cosmi crede che il suo Ascoli ce la possa fare. Di contro Colantuono che è stato salvato dai calciatori e dalla società per un esonero che sembrava dietro l’angolo dopo la sconfitta interna contro il Parma non ha alternative. Deve solo vincere per mantenere il posto altrimenti saranno guai.

Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.