Assistenza computer salerno e provincia

San Pietro a Corte apre le porte a chi soffre di disagio mentale

Domani, 3 dicembre, è la giornata della disabilità, il progetto al complesso monumentale di San Pietro a Corte è stato presentato negli uffici della Soprintendenza

Federica D'Ambro

594

Il Complesso monumentale di San Pietro a Corte (Ipogeo e Cappella Sant’Anna) apre le porte a persone con disagio mentale. Il progetto realizzato per la GIORNATA INTERNAZIONALE DELLA DISABILITA’ è stato presentato negli uffici della Soprintendenza ABAP di Salerno. Sono intervenuti: Francesca Casule, Soprintendente di Salerno e Avellino; Antonio Giordano, Direttore Generale dell’ASL di Salerno; Michele Faiella, Funzionario Sabap, Francesco Napoli, Presidente Coop. Sociale “Capovolti; Anna De Martino, Responsabile Servizio Educativo della Soprintendenza, Annamaria Grimaldi, Dirigente Scuola “Barra” di Salerno; Antonio Braca, Responsabile Settore Storico-artistico della Soprintendenza; Giovanni De Maio, Unione Italiana Ciechi sezione di Salerno.

Sabato 3 dicembre 2016 ricorre la “Giornata internazionale delle persone con disabilità” come stabilito dal “Programma di azione mondiale per le persone disabili” adottato nel 1982 dall’ Assemblea generale dell’ONU. Anche quest’anno, il Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, nell’ambito delle proprie competenze, aderisce all’iniziativa promuovendo attività e progetti volti a favorire una sempre più ampia accessibilità dei luoghi e dei contenuti della cultura da parte di tutti. L’accesso alla cultura è un diritto fondamentale sancito dalla Convenzione dell’ONU sui diritti delle persone con disabilità (art. 30) ed il MIBACT, conferma anche per il 2016 l’impegno ad assicurare le migliori condizioni di utilizzazione e fruizione del patrimonio culturale. Il  Decreto Ministeriale n. 239 del 20 aprile 2006, consente, tutto l’anno, l’ingresso gratuito “ai cittadini dell’ Unione Europea portatori di handicap e ad un loro familiare o ad altro accompagnatore che dimostri la propria appartenenza a servizi di assistenza socio-sanitaria”. L’appuntamento annuale offre l’occasione per promuovere in tutti gli ambiti sociali il dialogo sul diritto degli individui ad una partecipazione piena ed attiva alla vita lavorativa, culturale, artistica e sportiva e costituisce un appuntamento strategico di portata internazionale per sensibilizzare l’opinione pubblica sui temi della pari dignità e sulla necessità di abbattere ogni tipo di barriera per porre in essere i cambiamenti necessari al miglioramento delle condizioni di vita delle persone con disabilità.

Assistenza computer salerno e provincia

Commenti

I commenti sono disabilitati.