Assistenza computer salerno e provincia

Salerno, commercialisti sulle novità dei bilanci d’esercizio

Convegno dell’ANC Salerno, venerdì 22 marzo presso il Saint Joseph Resort

SALERNO | “Bilancio d’esercizio 2018 tra regole da consolidare e novità future”, questo il titolo del convegno che si terrà venerdì 22 marzo presso il Saint Joseph Resort (via S. Allende 66, Salerno). L’appuntamento, che avrà luogo alle ore 15.30, è organizzato dall’Associazione Nazionale Commercialisti Salerno e si pone l’obiettivo di approfondire i notevoli cambiamenti della disciplina nazionale introdotti dal Decreto Legislativo n.139/2015, c.d. Decreto Bilanci, che ha recepito le indicazioni contenute nella Direttiva Europea 2013/34/UE relativa ai bilanci di esercizio. Difatti, il bilancio di esercizio svolge una funzione fondamentale nelle moderne economie ed è sicuramente il documento più importante per ogni impresa poiché contiene la sintesi aggregata dei documenti contabili volti a dichiarare la situazione economica, patrimoniale e finanziaria di una società.

Durante il convegno verranno affrontate le principali modifiche del Decreto Bilanci riguardanti, nello specifico, l’introduzione del costo ammortizzato e delle micro-imprese, il leasing finanziario e l’inclusione del rendiconto finanziario. Inoltre, verrà posto l’accento sul recente D. Lgs. n.14/2019 recante il “Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza” in attuazione della Legge 19 ottobre 2017 n. 155, la cui entrata in vigore è prevista per il 15 agosto 2020 e tra le cui novità, che interessano direttamente la categoria dei commercialisti e delle piccole società di capitale, spiccano: l’obbligo di nomina dell’organo di controllo, il collegio sindacale e del revisore unico.

«Tale provvedimento introduce una riforma organica delle procedure concorsuali, nella c.d. Legge Fallimentare e nella normativa sulla composizione delle crisi da sovraindebitamento dedicata alle persone fisiche, attraverso misure che consentono velocemente un accertamento dell’eventuale stato di difficoltà delle imprese – spiega Matteo Cuomo, presidente dell’ANC Salerno –. Inoltre, elimina dall’ordinamento la parola “fallimento” sostituendola con termini specifici, e più tecnici, al fine di definire le varie fasi della crisi d’impresa fino alla “liquidazione giudiziale”».

Ad aprire con gli indirizzi di saluto il Presidente ODCEC di Salerno, Salvatore Giordano, e il consigliere ANC Salerno, Giovanni Caiazza. Al banco dei relatori: Paolo Longoni e Paolo Nagar, commercialisti di Napoli, e Riccardo Patimo, commercialista di Roma. A moderare l’incontro il consigliere ANC Salerno, Raffaele Adriano Tosto.

Assistenza computer salerno e provincia

Commenti

I commenti sono disabilitati.