Taste - Sapori mediterranei

Meningite, torna a casa la studentessa 21enne

Via libera dall'ospedale Cotugno di Napoli, Michela si è ripresa

Federica D'Ambro

Torna a casa la studentessa 21enne colpita da meningite nelle scorse settimane. Dopo un lungo periodo all’ospedale Cotugno di Napoli, la studentessa dell’Università di Salerno, residente in provincia di Avellino, si è ripresa ed ha ricevuto il via libera dai medici napoletani. La giovane era affetta da una infezione da meningococco, quella forma di meningite contagiosa. Come si legge sul quotidiano Il Mattino, la 21enne è tornata a casa nelle scorse ore e sta bene.

“L’ateneo ringrazia lo staff dell’azienda ospedaliera dei Colli Monaldi-Cotugno per l’aggiornamento costante e l’Asl Salerno che, con un’informazione puntuale e precisa, ha contribuito a rasserenare in questi giorni la comunità universitaria. L’Università augura a Michela una felice ripresa delle sue abitudini di vita e delle attività universitarie”. La nota pubblicata dall’Università di Salerno.

Taste - Sapori mediterranei

Commenti

I commenti sono disabilitati.