Taste - Sapori Mediterranei

Giovane calciatore sviene sul campo di calcio, padre lo salva in tempo

Accade ad Omignano Scalo durante un torneo estivo, quando il 22enne giocatore della Gelbison è stato salvato dal padre

Tragedia sfiorata su un campo di calcio. E’ accaduto ad Omignano Scalo, dove come ogni anno si stava disputando un torneo di calcio a 5 tra ragazzi. Uno di questi giovani calciatori era Emanuel di ventidue anni, il quale dopo un contrasto durante la gara non si è più alzato. Fortunatamente il padre, Antonio Maiese, si è subito reso conto della gravità della situazione ed è corso in campo, allontanato tutti ed estratto la lingua dalla bocca del figlio per non farlo soffocare.
Il 22enne ora è ricoverato all’ospedale San Luca di Vallo della Lucania ed ha voluto ringraziare con un post su Facebook suo padre: “Si dice nella vita un papà a cosa serve? La mamma è ciò che conta, e nn c è dubbio, però il papà è sempre il papà. Io nella vita da qui a quando il mio cuore smetterà di sbattere non smetterò mai di ringraziare tutti quelli che erano presenti ma in modo particolare il mio boss, perchè se oggi sono qui a scrivere è soltanto grazie a lui e a Dio che gli ha dato la forza”.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.