Taste - Sapori mediterranei

Emilia resta in prognosi riservata, la 38enne seguita in Terapia Intensiva

La donna accoltellata lunedì è costantemente seguita dai medici e dal dottor Severino Iesu, il direttore dell'Unità di Cardiochirurgia d'urgenza del Ruggi

Ospedale21

Resta in prognosi riservata Emilia David, la 38enne accoltellata nel giorno di Pasquetta da Giuseppe Ingenito. La donna, ricoverata in Terapia Intensiva di Cardiochirurgia e seguita dal dottor Severino Iesu, il direttore dell’Unità di Cardiochirurgia d’urgenza, questa mattina ha avuto un episodio di difficoltà respiratoria. E’ quanto emerge dall’ultimo bollettino medico che ci arriva dal Ruggi d’Aragona. La problematica è stata trattata ed è in via di risoluzione, fanno sapere dall’ospedale, non sembra avere una origine cardiaca. Sta migliorando, invece, il quadro enzimatico epatico, mentre permane una lieve compromissione della funzionalità renale. Come detto la paziente è perfettamente cosciente ma resta in prognosi riservata.

L’approfondimento di questa mattina.

Taste - Sapori mediterranei

Commenti

I commenti sono disabilitati.