Taste - Sapori mediterranei

De Luca sulla pronuncia della Corte Costituzionale: “Non mi riguarda”

Il presidente della Regione Campania sostiene dunque che la sua vicenda non sia accomunabile a quella di De Magistris

“La decisione della Corte Costituzionale – che ha ritenuto infondato un unico dubbio di costituzionalità sollevato a suo tempo dal TAR Campania nella vicenda De Magistris – non ha alcun rilievo giuridico per quanto riguarda la mia vicenda”. Lo ha scritto poco fa sul suo profilo social, il governatore della Regione Campania Vincenzo De Luca a poche ore dalla pronuncia della Corte Costituzionale che promuove la Severino.

“Sono ben più numerosi e di diverso spessore giuridico i rilievi di costituzionalità che la Corte sarà chiamata a valutare su remissione del Tribunale civile di Napoli per la mia vicenda- prosegue l’ex sindaco di Salerno-. É penoso e propagandistico il tentativo di fare confusione fra le due distinte vicende. Sono molti i dubbi di costituzionalità della legge Severino e la decisione odierna ne ha ritenuto infondato solo uno, peraltro non fra i più rilevanti. Fino alla pronuncia della Corte costituzionale sul mio specifico caso (allo stato si è ancora in attesa di fissare l’udienza) continuerò ad esercitare regolarmente e legittimamente le mie funzioni”.

Taste - Sapori mediterranei

Commenti

I commenti sono disabilitati.