Pizzeria Betra Salerno

Bellizzi batte Agropoli 87-70: il derby è gialloblu

Riparte da dove si era fermata alla fine dello scorso anno la corsa del Semprefarmacia.it Basket Bellizzi. Nel primo match del 2020, i gialloblu battono il New Basket Agropoli col risultato di 87-70 e conquistano il derby.

3347

Riparte da dove si era fermata alla fine dello scorso anno la corsa del Semprefarmacia.it Basket Bellizzi. Nel primo match del 2020, i gialloblu battono il New Basket Agropoli col risultato di 87-70 e conquistano il derby. Per Di Mauro e compagni è una serata da incorniciare, una vittoria arrivata al termine di una gara praticamente perfetta. Al cospetto della capolista, i padroni di casa mettono sul parquet una prestazione priva di sbavature, infliggendo un sonoro stop alla compagine cilentana. Con questo successo, il sesto consecutivo, il Basket Bellizzi sale a quota 14 punti in classifica e conquista il 4° posto a discapito di Catanzaro.

LA CRONACA

La partenza è di marca ospite, con Agropoli che fa segnare subito un parziale di 6-0 nei primi 2’ 30” di gioco. La tripla di Salerno porta i primi punti in casa gialloblu e suona la sveglia ai padroni di casa. Gli ospiti si affidano molto alla fisicità di Popov sotto le plance e al dinamismo di Simaitis e Ouandie. Dopo la partenza non semplice, Bellizzi inizia a trovare le soluzioni più congeniali al proprio gioco. La precisione dall’arco si conferma essere arma potentissima nelle mani dei gialloblu che, dopo aver rincorso per buona parte del primo periodo, si portano in vantaggio grazie alle bombe di Iannicelli, Di Mauro e Manning. Sono due liberi proprio dell’inglese a chiudere il primo periodo sul 24-20.

Nel secondo quarto Bellizzi aumenta sempre di più i giri nel proprio motore. I gialloblu sono guidati da un Manning in stato di grazia. La guardia chiuderà con 27 punti, 75% di realizzazione dal campo e 7/7 a cronometro fermo. Gli uomini di coach Sanfilippo alzano la pressione anche in fase difensiva, con Agropoli che non trova più la via del canestro con la stessa facilità dei primi 10’. La forbice del punteggio si amplia a dismisura, grazie anche alla sapiente regia di Beatrice e alla vena realizzativa degli esterni. La tripla insaccata dal solito Manning regala a Bellizzi il +14 e manda le squadre negli spogliatoi sul 42-28.

Dopo l’intervallo lungo, Bellizzi rientra sul parquet con ancor più determinazione e fame di vittoria. I gialloblu trasformano la propria area in un fortino inespugnabile. Agropoli rimane all’asciutto per cinque lunghissimi minuti, senza trovare mai la via del canestro. Le triple di Iannicelli, sommate ai canestri di Di Mauro e Kupchak, danno un colpo mortale alla partita. L’appoggio da sotto di Chakir chiude un parziale impressionante di 17-0 che porta Bellizzi sul + 31 (59-28). Il colpo è letale per la squadra di coach Lepre, che non troverà più la forza di reagire. All’ultima interruzione il tabellone segna 69-37.

Con un divario così ampio, gli ultimi 10’ hanno poco da raccontare. Bellizzi si limita a gestire l’ampio e rassicurante margine. Come preventivabile, le maglie difensive si allentano così come la tensione e l’intensità. Agropoli ne approfitta per rendere il passivo meno amaro. Tra le fila dei cilentani, Ouandie è l’ultimo ad arrendersi. Di contro, Manning continua a fare il bello e il cattivo tempo e sugellare una prestazione superlativa. La sirena finale fissa il punteggio sull’87-70 e decreta il sesto successo consecutivo per il Basket Bellizzi.

IL TABELLINO

BASKET BELLIZZI

Granata M. 2, Sarno, Beatrice 8, Salerno 3, Chakir 7, Coppa, Manning 27, Iannicelli 14, Barrella 2, Kupchak 10, Di Mauro (C) 14, Esposito N.E.

Coach: Antonino Sanfilippo.

NEW BASKET AGROPOLI

Gazineo 2, Pekovic 4, Farese 2, Simaitis 12, Lepre 5, Popov 6, Borrelli 2, Ferretti 4, De Marco n.e., Cantarella n.e., Labovic 6, Ouandie 27.

Coach: Francesco Lepre.

PARZIALI: 24-20 (24-20); 18-8 (42-28); 27-9 (69-37); 18-33 (87-70).

3356

Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.