Taste - Sapori mediterranei

Accusati di omicidio, 18enne e 23enne insospettabili: le avrebbero chiesto un rapporto a tre

Accusati di omicidio in concorso di Gorizia Coppola con l'aggravante dei futili motivi, entrambi incensurati e con ottime famiglie alle spalle

Sono stati sottoposti a fermo, accusati di omicidio in concorso con l’aggravante dei futili motivi, i due ragazzi fermati due giorni fa a Pagani, accusati di aver assassinato Gorizia Coppola. La prostituta 44enne, trovata agonizzante nei pressi del mercato ortofrutticolo, non avrebbe assecondato le loro richieste di un rapporto a tre. Questo è il primo quadro indiziario, come si legge sul quotidiano Il Mattino, elaborato dai Carabinieri di Nocera Inferiore, condiviso alla Procura di Nocera. C’è un terzo ragazzo, che al momento sarebbe estraneo ai fatti, ma gli indiziati di delitto sono due: Luigi Femiano e Gennaro Avitabile, giovanissimi, 18 e 23 anni, entrambi paganesi e di ottime famiglia, senza nessun precedente e incensurati. Il più giovane avrebbe colpito la donna con un coltello classico da cucina, con una lama di 25 centimetri, come si legge su Il Mattino, entrambi sono stati sottoposti a fermo mercoledì notte e ieri sono stati trasferiti al carcere di Fuorni, quest’oggi il Gip si esprimerà sulla convalida del fermo.

Taste - Sapori mediterranei

Commenti

I commenti sono disabilitati.