Taste - Sapori Mediterranei

Salerno: si ritira a casa e trova i ladri, i complici lo aggrediscono

Provava a far allontanare i ladri: due complici si sono scagliati contro di lui, calci, pugni e spranga in testa, uomo trasportato al Ruggi

E’ accaduto tutto nella serata di ieri, nella zona orientale di Salerno a Sant’Eustachio, quando un uomo stava per rientrare a casa e ha letteralmente sorpreso i ladri che provavano ad entrare nella sua abitazione forzando la serratura. Lo rivela questa mattina Le Cronache del Salernitano in edicola, l’uomo così si è trovato dinanzi ai ladri ha provato ad allontanarli, i 2 malviventi erano in compagnia di altri due complici che probabilmente facevano da palo. Il residente dopo aver provato a scacciare via i ladri ha provato a prendere il suo cellulare ma è stato colpito alle spalle proprio dai complici che si erano nascosti in zona. L’uomo è stato colpito ripetutamente mentre era in terra e senza possibilità di difendersi, i malviventi lo hanno colpito anche con una spranga di ferra ferendolo alla testa, in quel momento i ladri sono scappati. Il cittadino di Sant’Eustachio è stato trasportato al San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona riportando diversi traumi e ben 9 punti di sutura.

 

 

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.