Assistenza computer salerno e provincia
Pizzeria Betra Salerno

Salernitana, poker servito al Monopoli (4-1)

Amichevole all'Arechi. Granata avanti con Castiglia e pareggio pugliese di Sounas: nella ripresa decisivi Casasola, Mazzarani (assist di Di Gennaro) ed Andre' Anderson

Alfonso Maria Tartarone

SALERNITANA-MONOPOLI 4-1 (1-1)

SALERNITANA pt (3-5-2). Micai, Mantovani, Schiavi, Perticone, Casasola, Akpa Akpro, Di Tacchio, Castiglia, Pucino, Djuric, Jallow. All.: Colantuono.
SALERNITANA st. (4-3-1-2). Vannucchi, Casasola, Perticone (17′ st Migliorini), Gigliotti Pucino, Odjer (28′ st Mazzarani), Di Gennaro, Palumbo, Vitale, Vuletich, Bocalon (38′ st Andre’ Anderson). All.: Colantuono.
MONOPOLI (3-5-2). Pissardo, Bei, De Franco, Gatti (15′ st Longo), Rota, Zampa (30′ st Berardi), Scoppa, Sounas, Donnarumma; Mendicino (15′ st Magni), De Angelis (30′ st Paolucci). A disp.: Saloni, Gallitelli, Mavretic, Mangione, Pierfederici. All.: Scienza.
MARCATORE. 6′ Castiglia, 45′ Sounas, 20′ st Casasola, 44′ st Mazzarani, 47′ st Andre’ Anderson
ARBITRO. Dionisi di L’Aquila (Pagnotta-Robilotta)
NOTE. Spettatori: 3110

Poker servito. La Salernitana supera il Monopoli, nell’ultimo test amichevole prima dello star cadetto, grazie alle reti di Castiglia, Casasola e Mazzarani (assist del mancino prezioso di Davide Di Gennaro) ed Andre’ Andreson. Nel primo tempo momentaneo pareggio pugliese con Sounas. LA PARTITA. Il caldo incide sulla prestazione di Salernitana e Monopoli. Ritmi bassi per le due formazioni all’Arechi. Ai padroni di casa, comunque, servono appena sei giri di lancette per sbloccare il risultato. Spizzata di Djuric in area di rigore e destro di Castiglia che non lascia scampo a Pissardo. La reazione dell’undici pugliese, con in campo gli ex Mendicino e Zampa, è praticamente inesistente. Tanto posso palla e poco altro. Il primo intervento di Micai giunge al trentesimo minuto: conclusione dalla lunga distanza di Bei. A pochi istanti dal duplice fischio è una disattenzione difensiva a punire i campani. Ad approfittarne, con un preciso pallonetto, Sounas per il pareggio. Il sussulto nella ripresa, oltre l’esordio in maglia granata di Davide Di Gennaro, è firmato Vitale. Punizione perfetta e palo pieno. Al ventesimo il raddoppio è cosa fatta. Migliorini (altro nuovo innesto dell’ultimo giorno di mercato) testa i riflessi del numero uno pugliese che non può , però, sul tocco di testa di Casasola. La Salernitana, con una Monopoli oramai sulle gambe, sfiora anche la terza marcatura con Mazzarani e Bocalon. Nel finale c’è gloria per Mazzarani (l’assist, manco a dirlo, è di Di Gennaro) ed Andre’ Anderson per il quattro ad uno.

Assistenza computer salerno e provincia
Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.