Taste - Sapori mediterranei

Preso a Pompei l’assassino di Giuseppe Desiderio

Si tratta di Pasquale Balzano 46enne scafatese

Carmen Incisivo

E’ stato rintracciato a Pompei l’omicida di Giuseppe Desiderio, 57enne scafatese che ieri è stato ritrovato cadavere, ucciso da 30 coltellate al torace, nel bagagliaio della propria auto. L’operazione è stata portata a termine dai Carabinieri del reparto territoriale di Nocera Inferiore, agli ordini del capitano Avagnale. L’omicida- che si chiama Pasquale Balzano, 46 anni, e che avrebbe problemi psichici- si trovava a casa di un lontano parente che ignorava quanto il congiunto avesse fatto il giorno prima. L’omicidio sarebbe maturato a causa di alcuni dissapori nati sul lavoro. L’omicida e la vittima, entrambi ambulanti, avevano affari in comune. Esclusa definitivamente la pista della ritorsione camorristica a causa del fratello della vittima, Salvatore Desiderio, meglio conosciuto come Sasà o’barbier, appartenuto al clan Matrone.

Taste - Sapori mediterranei

Commenti

I commenti sono disabilitati.