Assistenza computer salerno e provincia

Pagani: processione della Madonna delle galline, dopo i disordini riparte la festa

A innescare il tutto il sequestro dei tradizionali fuochi pirotecnici PHOTOGALLERY

Francesco Pecoraro

Tensione e proteste anche durante la processione della Madonna delle Galline. Dopo le polemiche sorte all’indomani del corteo del venerdì santo, a causa di alcuni inchini che sarebbero stati effettuati dinanzi all’abitazione di esponenti della criminalità organizzata,
anche l’uscita della Vergine del Carmelo si trasforma in un nuovo caso.

A innescare il tutto il sequestro dei tradizionali fuochi pirotecnici nel popoloso quartiere di viale Trieste, dove la processione è stata bloccata per oltre 2 ore.
Quella di Casa Campitelli è una delle tappe più suggestive della processione, proprio grazie all’esplosione dei fuochi e alla cascata di coriandoli che rendono l’ambiente davvero incantevole.

Su tutte le furie i fedeli, che hanno rivolto le loro ire all’indirizzo del sindaco Bottone, originario proprio del quartiere in questione e dove conta su un vero fortino di voti.

La festa, in ogni caso, dopo è proseguita regolarmente, tra canti popolari, il suono delle tradizionali tammorre e il fumo dei carciofi.

Assistenza computer salerno e provincia

Commenti

I commenti sono disabilitati.