Pizzeria Betra Salerno

Salernitana, sette punti alla meta

A quattro turni dal termine, granata sempre a +5

Nicola Roberto

Il traguardo si avvicina. Il sabato di campionato non ha regalato sorprese ed anzi ha confermato previsioni ed attese.

Salernitana e Benevento hanno sfruttato il turno casalingo e fatto valere la loro superiore caratura nei confronti, rispettivamente, di Lupa e Reggina.

Granata e giallorossi hanno vinto senza soffrire, rimpinguando i propri bottini, già notevoli. 76 punti la Salernitana, 71 il Benevento. Raramente in Legapro due squadre avevano raccolto tanti punti in 34 giornate. Ed entrambe potranno ancora migliorare a testimonianza del fatto che abbiano fin qui disputato una stagione super.

Il dato più importante del confronto a distanza tra le due dominatrici del girone C è che il distacco sia rimasto invariato ma che al termine della stagione manchi una gara in meno.

Restano quattro partite, ci sono dodici punti in palio, ed alla Salernitana ne basteranno sette per chiudere al primo posto. La prossima giornata non sarà decisiva per l’aritmetica, ma potrebbe dare verdetti importanti. I granata saranno ospiti della Juve Stabia, gli stregoni del Matera.

Contro due squadre in lotta per centrare i playoff le prime due della classe dovranno stare attente. Alla Salernitana starebbe bene confermare anche dopo la prossima giornata il vantaggio di cinque punti, ma finora la squadra di Menichini è andata avanti per la sua strada senza fare calcoli e sarà questo lospirito giusto per affrontare il derby del Menti.

Contro la Lupa i granata sono stati determinati e concentrati fin dall’inizio, avendo un approccio degno della capolista e così dovrà essere anche al Menti. In quel caso, la squadra di Menichini avrà già fatto un altro passo avanti nell’infinita volata col Benevento per la promozione diretta.

Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.