Taste - Sapori Mediterranei

La “banda” dei teppisti continua a colpire: danneggiate altre auto sulla Lungoirno

Stesso modus operandi e le vetture non vengono "trafugate" all'interno

Stesso modus operandi, stessi danni, finestrini rotti, carrozzerie spaccate, continua l’incomprensibile sequenza di danni alle auto a Salerno. Questa volta la zona più colpita, come rivela il quotidiano Il Mattino oggi in edicola, sembra essere quella della Lungoirno dove nella notte sono stati registrati numerosi danni, come accaduto qualche giorno fa ad altre vetture dalla zona orientale fino a via Benedetto Croce, passando per il centro della città. La cosa incredibile, che rende tutto ancora più inconcepibile anche a chi sta indagando, è il fatto che nonostante l’interno delle auto sia accessibile dopo la rottura dei finestrini in nessun caso le vetture sono state “trafugate”.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.