Taste - Sapori Mediterranei

Concerto all’Arechi, gli organizzatori: “non ci sono state lavorazioni sul campo”

Botta e risposta sul manto erboso, la società "Anni 60 produzioni e Fast Forward" risponde alla Salernitana: "Alla luce dello stato del campo alla consegna per le fasi di preparazione all'evento non è stato effettuato nessun lavoro specifico"

“In riferimento al comunicato stampa diffuso dall’U. S. Salernitana 1919 sulle condizioni del terreno di gioco dello Stadio Arechi di Salerno, gli organizzatori locali del concerto del 12 luglio, Anni 60 produzioni e Fast Forward, tengono a chiarire che non sono state effettuate le lavorazioni specifiche, preventivamente concordate, per preparare lo stesso all’evento”

Si legge nel comunicato inviato proprio dagli organizzatori per il concerto di Tiziano Ferro: “Tali procedure sono state variate in maniera unilaterale dalla U.S. Salernitana 1919. Nel corso dei numerosi sopralluoghi e tavoli tecnici, richiamati dallo stesso comunicato, erano stati suggeriti e richiesti degli interventi propedeutici alla buona consegna del campo – come da note e relazioni tecniche, messe agli atti del Comune di Salerno – Direzione Impianti Sportivi, degli agronomi professionisti incaricati dalla società Anni 60 produzioni per le perizie del caso – ma, alla luce dello stato del campo alla consegna per le fasi di preparazione all’evento concertistico, risulta che nessuno di essi è stato raccolto né effettuato nei termini previsti. Si rende noto e si diffonde agli organi di informazione quanto su esposto per mero dovere di cronaca e dovuta precisazione, consapevoli di non diffondere nessuna notizia lesiva sull’operato della Società U. S. Salernitana 1919″.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.