Richiedi la tua pubblicità
No Signal Service

Salernitana, Liverani: “Voglia e sacrificio”

Verso la trasferta di Milano contro la capolista Inter. Esordio che più arduo non si può per il neo tecnico granata, ma l'exploit dell'Udinese insegna

Alfonso Maria Tartarone

Provarci, l’imperativo di mister Liverani alla sua prima panchina granata: l’ardua trasferta in quel di Milano contro la capolista Inter: “Domani affrontiamo una squadra dall’altissimo valore tecnico in ogni suo effettivo che sta collezionando tutti i record possibili in questo campionato. L’Inter ha una rosa costruita per vincere tutto ma questo non vuol dire che nella partita secca non possiamo giocarcela. Le difficoltà di questa gara non cambiano quello che deve essere il nostro percorso che dobbiamo creare mattoncino su mattoncino a partire già dalla gara di domani. Servirà una partita di voglia e sacrificio, dobbiamo essere compatti e cercare di sfruttare le occasioni che capiteranno per fare male. Paradossalmente il problema più grande di questi primi giorni di lavoro è stato avere a disposizione una settimana corta perché si gioca già domani e abbiamo avuto solamente tre giorni di allenamento più la rifinitura di questa mattina. La squadra ha recepito un tipo di lavoro un po’ differente con grande voglia e attenzione. Adesso il metro di giudizio e lo specchio del lavoro quotidiano sarà la partita. Abbiamo alcuni giocatori da gestire e domani servirà una prestazione importante con grande attenzione e voglia di dare tutto. Questa piazza è stata sempre trascinata da una fame e una voglia di calcio in ogni categoria, chi fa calcio come me da tanti anni conosce benissimo la forza della tifoseria di Salerno e la loro scelta di trascinare la squadra fino alla fine dimostra grande maturità. Come ho già detto nel corso della presentazione siamo noi a dover dare qualcosa alla nostra gente perché siamo in debito”.

No Signal Service
No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.