Taste - Sapori mediterranei

Blitz a Mariconda: nel Villaggio dei Puffi il mercato di cocaina, hashish ed eroina

I militari hanno bloccato due tossicodipendenti che avevano appena acquistato cocaina ed eroina da due 32enni

Federica D'Ambro

Blitz a Mariconda nella serata di ieri dei Carabinieri della Compagnia di Battipaglia, in collaborazione con i militari della Compagnia di Salerno. I militari hanno bloccato due tossicodipendenti che avevano appena acquistato cocaina ed eroina da due 32enni, Orazio Maisto, originario di Torre del Greco e Francescantonio Mascia, di Salerno, domiciliati in un’abitazione situata nel complesso di edilizia popolare. La successiva perquisizione della loro abitazione ha permesso di rinvenire 30 grammi di cocaina, 30 di hashish e 5 di eroina. Sono stati sequestrati, inoltre, 535 euro, provento dell’illecita attività di spaccio, un bilancino elettronico di precisione nonché materiale vario per il taglio ed il confezionamento dello stupefacente. I due, legati da vincoli di parentela, sono stati sottoposti agli arresti domiciliari presso la loro abitazione. Come hanno reso noto i militari la successiva perquisizione effettuata presso la loro abitazione, ove convivono in quanto legati da vincoli di parentela per essere il Mascia, fidanzato con la sorella del Maisto, ha dato modo di rinvenire, abilmente nascosti in un mobile della cucina, fra bustine di thè e camomilla:

  • 30 grammi di cocaina, suddivisa in 68 dosi;

  • 30 grammi di hashish, suddiviso in 12 dosi;

  • 5 grammi di eroina, suddivisa in 13 dosi;

  • 535 €uro in contanti;

  • un bilancino elettronico di precisione,

Nonché materiale vario per il taglio ed il confezionamento dello stupefacente, il tutto sottoposto a sequestro. Durante la perquisizione sono stati sequestrati, inoltre, numerosi pizzini riportanti il numero di telefono in uso ai due spacciatori, associato però ad altro nome al fine di impedire la loro identificazione. I due, ad espletate formalità di rito, sono stati tradotti al loro domicilio in regime detentivo, mentre gli acquirenti segnalati all’Ufficio Territoriale del Governo di Salerno quali assuntori di sostanze stupefacenti.

Taste - Sapori mediterranei

Commenti

I commenti sono disabilitati.