Taste - Sapori Mediterranei

Arrestato Fabio Damiani, contiguo al clan “Iavarone-Stellato”

Dopo le formalità di rito presso la Compagnia di Battipaglia, è stato accompagnato al carcere di Fuorni.

Francesco Pecoraro

 Nel primo pomeriggio odierno, a Pontecagnano Faiano, i Carabinieri della locale Stazione hanno tratto in arresto il pluripregiudicato Fabio Damiani, 31enne del posto, ritenuto dagli inquirenti contiguo al clan camorristico “IAVARONE – STELLATO”, operante a Salerno, in ottemperanza al Provvedimento di esecuzione pene concorrenti emesso, in data odierna, dall’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Salerno, dovendo scontare la pena complessiva di 3 anni e 5 mesi di reclusione, e 200 €uro di multa, per furto aggravato e lesioni personali gravi, reati commessi a Salerno il 19 maggio 2005, allorquando rubò un ciclomotore, ed il 23 giugno 2007.Fabio Damiani, noto alle cronache per i fatti di cui si è reso protagonista, insieme a Fabio Iavarone, Giuseppe Stellato ed altri, nell’ottobre e novembre del 2006, in danno dei gestori di alcune discoteche situate a Salerno e sul lungomare di Pontecagnano, dopo le formalità di rito presso la Compagnia di Battipaglia, è stato accompagnato al carcere di Fuorni.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.