Taste - Sapori Mediterranei

ZTL in via Monti, la protesta: “Sarebbe svantaggio e isolamento per i residenti”

Molti residenti contrari all'istituzione della ZTL in Via Monti

Pasquale Petrosino

via monti
Si terrà domani, a Palazzo di Città, una riunione di mobilità voluta da alcuni residenti di via Monti, guidati da Domenico Ventura, favorevoli alla zona a traffico limitato. Ma c’è una spaccatura, la controparte che sembra essere costituita da una maggioranza cospicua di residenti non vuole isolarsi con l’istituzione della ZTL. “Via Monti è di per sé già una via morfologicamente svantaggiata” afferma il consigliere Pessolano, che è deciso ad intervenire sul quartiere, in altro modo rispetto alla Zona a Traffico Limitato, per renderlo più sicuro e vivibile. Moltissime le proteste volte a non rendere fattibile l’istituzione della ZTL, che andrebbe ad isolare il quartiere secondo alcuni residenti: “Basti pensare ai numerosi anziani che non avrebbero la possibilità di visite da parte di familiari ed amici o semplicemente di assistenza, per non parlare dei numerosi fattorini che transito per quella strada al fine di consegnare, agli stessi residenti, la spesa quotidiana – proseguono i cittadini contrari – La ZTL porterebbe tanti svantaggi per i residenti a ragion del fatto che anche la struttura mobile non è sempre in funzione e spesso risulta in manutenzione”. Una grande fetta di residenti, per tali ragioni si riunirà presto per stilare un documento firmato contro l’istituzione della zona a traffico limitato.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.