Taste - Sapori mediterranei

Tragedia a Furore, accusa malore in mare: 91enne muore dopo un disperato tentativo di soccorso

La donna probabilmente aveva ingerito troppa acqua

Tragedia in Costiera Amalfitana, nello specchio d’acqua vicino al fiordo di Furore dove una donna, 91enne, è deceduta dopo aver accusato un malore in acqua. Lo rivela Il Vescovado, dove si legge che la donna era proprietaria di una villetta proprio sulla scogliera di Furore, scendendo a mare ha perso conoscenza e ha ingerito molta acqua una volta in mare. Soccorsa all’inizio dai bagnanti che si sono accorti subito della problematica, sul posto sono arrivati anche gli uomini della Guardia Costiera e successivamente il personale medico della Croce Rossa. Dopo circa un’ora di operazioni salvavita però per la donna non c’è stato nulla da fare, l’anziana probabilmente aveva ingerito troppa acqua. Ora l’autopsia chiarirà le reali cause del decesso. Scioccati per quanto accaduto i tanti bagnanti e soccorritori che fino all’ultimo hanno provato a salvare la donna, disperati, ovviamente, anche i familiari, su tutti il marito che è stato con la donna fino all’ultimo secondo.

Taste - Sapori mediterranei

Commenti

I commenti sono disabilitati.