Taste - Sapori Mediterranei

Salerno, liberi professionisti: 3 milioni di euro per credito d’imposta

La Giunta Comunale di Salerno, nella seduta del 19 novembre, ha approvato un'importante delibera di sostegno ai liberi professionisti che abbiano subito nell'anno in corso un decremento di almeno il trenta per cento del proprio volume di lavoro e fatturato.

categoria cronaca

SALERNO - La Giunta Comunale di Salerno, nella seduta del 19 novembre, ha approvato un’importante delibera di sostegno ai liberi professionisti che abbiano subito nell’anno in corso un decremento di almeno il trenta per cento del proprio volume di lavoro e fatturato.

La Giunta Comunale ha infatti deciso di estendere anche ai liberi professionisti il credito d’imposta sulla TARI inizialmente riconosciuto soltanto alle piccole e medie imprese e di prorogare la scadenza del termine di presentazione delle domande di ulteriori undici giorni.
La misura, finanziata da un fondo di provvista della Regione Campania, ammonta a circa tre milioni di euro e consentirà di offrire un aiuto concreto ad imprese e professionisti in difficoltà a causa del Covid-19.

Giova evidenziare che il credito d’imposta sulla TARI non è un semplice rinvio del pagamento, ma un vero e proprio risparmio economico e fiscale. Un ulteriore aiuto da parte del Comune di Salerno per contribuire al superamento di questa grave emergenza economica e sociale.

Ai proclami demagogici, come sempre, il Comune di Salerno preferisce la concretezza dei fatti e dei bilanci in equilibrio con provvedimenti che recano sollievo alle categorie.

I termini per aderire al credito d’imposta sono fissati al 30 novembre 2020.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.