Taste - Sapori Mediterranei

Inizia la scuola: ecco l’iniziativa del Codacons contro il caro-libri

Sul portale dell'associazione si potranno scambiare libri o regalare testi usati

“Libri gratis” è il sito attraverso il quale studenti e cittadini possono scambiare o regalare libri di testo usati.

E’ il messagio lanciato dal Codacons che presenta l’iniziativa anche a Salerno contro il caro libri. In pratica l’associazione ha creato messo a disposizione una pagine del portale web: www.codacons.net/librigratis , una sorta di un punto d’incontro attraverso il quale studenti e cittadini potranno scambiarsi o regalare libri di testo usati.

“Chiunque in tutta Italia possieda un testo scolastico e sia intenzionato a regalarlo o a scambiarlo con un altro libro, può accedere gratuitamente a questo servizio specificando il testo che si intende cedere (titolo, autore, edizione, ecc.), eventuali libri ricercati per scambio, e lasciando i propri riferimenti. in tal modo sarà possibile creare una rete dove i cittadini autonomamente potranno contattarsi e scambiare libri di testo, risparmiando notevolmente in vista del nuovo anno scolastico”

Si legge nella nota del Codacons:

“L’attuale normativa prevede che già dall’anno scolastico 2008/2009 gli studenti hanno diritto a scaricare gratis da internet i libri on-line, laddove un testo si trovi legalmente su internet, lo studente può farne copia gratis. Fintanto che dal governo non arriva una risposta chiara su cosa prevede questa normativa procediamo a servire gli interessi della gente senza piegarci alle intimidazioni degli editori e nel futuro segnaleremo ai cittadini dove si trovano pubblicati libri on-line. Naturalmente raccomandiamo a chi scarica libri da internet di pagare i diritti di autore se previsti dalla legge”.

In materia è intervenuta la circolare Miur n. 16 del 10.02.09 relativa all’anno scolastico 2009/2010 che inserisce fra i vincoli cui attenersi per la scelta dei libri di testo da parte del collegio dei docenti: la progressiva transizione ai libri di testo on line o in versione mista in relazione alla disponibilità di proposte editoriali.

 

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.