Taste - Sapori mediterranei

Domani, 75 anni fa, l’Italia intera ripartiva da Salerno

Il giorno dopo fascismo e nazismo furono sconfitti

58373423_1248390085319318_7842743585395965952_n

“Il 24 aprile 1944, 75 anni fa, si insediò nel Salone dei Marmi del nostro comune il primo governo di unità nazionale dopo la Svolta operata da Togliatti”. Ricorda, a 24 ore dallo speciale anniversario il Museo dello Sbarco e Salerno Capitale.

“Togliatti fu l’unico a rendersi conto che, in quel momento, bisognava essere tutti uniti per sconfiggere prima il nazifascismo e posporre alla fine della guerra le decisioni di politica interna. Un anno dopo, il 25 aprile 1945 fascismo e nazismo furono sconfitti. Nella prima foto (in alto) scattata il 24 aprile 1944 nel Salone dei Marmi vi sono i 5 ministri senza portafoglio garanti del governo: Carlo Sforza (indipendente), Palmiro Togliatti (PCI), Benedetto Croce (PLI), Giulio Rodinò (DC), Pietro Mancini (PSIUP). Nella seconda foto (in basso): la copertina di TIME con Togliatti”. Il materiale storico del Museo dello Sbarco e Salerno Capitale ricordato anche con una nota amara: “è solo il Museo dello Sbarco e Salerno Capitale a ricordarsi del 24 aprile 1944, nessuna istituzione, comune in testa, ha memoria di un anniversario importante non solo per noi salernitani”.

58695662_1248390508652609_287302405517737984_n

Taste - Sapori mediterranei

Commenti

I commenti sono disabilitati.