Assistenza computer salerno e provincia

Detenzione illegale di armi clandestine, arrestato fruttivendolo

Commerciante all'ingrosso di prodotti ortofrutticoli, custodiva nel suo deposito a Pagani due pistole semiautomatiche

910

Nel primo pomeriggio, i Carabinieri della Tenenza di Pagani hanno arrestato un incensurato del luogo: si tratta di Giuseppe Ferraro 42enne, commerciante all’ingrosso di prodotti ortofrutticoli. I militari hanno eseguito una perquisizione presso un deposito di frutta utilizzato dal Ferraro. Quest’ultimo ha manifestato da subito nervosismo per la presenza dei Carabinieri, i quali hanno esteso la perquisizione al suo furgone, parcheggiato nel piazzale del deposito.

Abilmente occultate in un vano portattrezzi posizionato esternamente, sono state rinvenute due pistole semiautomatiche (cal. 7,65 e cal. 9), con matricola abrasa, oltre a un centinaio di munizioni. Unitamente alle suddette armi era presente anche una pistola giocattolo priva di tappo rosso. L’armi e le munizioni sono state sottoposte a sequestro e saranno inviate al Ris di Roma per verificare il loro eventuale utilizzo in altri delitti.

Mentre il Ferraro è stato arrestato con l’accusa di detenzione illegale di armi clandestine e munizioni e associati al Carcere di Salerno, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Assistenza computer salerno e provincia

Commenti

I commenti sono disabilitati.