Pizzeria Betra Salerno

Calil al passo d’addio

Quella contro il Bari potrebbe essere stata l'ultima gara in granata per il brasiliano

admin

Quella di ieri contro il Bari potrebbe essere stata l’ultima apparizione di Caetano Calil in maglia granata. In odore di cessione, l’attaccante brasiliano è richiesto da Ascoli, Modena, Lecce e Pisa oltre che essere stato offerto dalla stessa Salernitana al Catania come pedina di scambio. Un bomber ormai dal sorriso triste. Apatico, evanescente ed avulso dal gioco, il Calil visto all’opera sia in Tim Cup contro il Pisa che ieri in amichevole contro il Bari sembra la brutta copia dell’attaccante che solo pochi mesi fa ha trascinato la Salernitana in serie B con i suoi 16 gol. Un segno evidente che il rapporto con la società si è ormai incrinato. Il mancato prolungamento del contratto, che il giocatore aveva vivamente chiesto visto che il prossimo 30 giugno 2016 il vincolo che lo lega ai granata scadrà, e l’arrivo cercato con insistenza di un altro attaccante importante, hanno spezzato il feeling tra il brasiliano e la proprietà. E probabilmente l’esclusione dalla gara col Chievo anche quello con l’allenatore. Immutato, invece con i tifosi e con la città ma ormai la mente dell’ex del Crotone sembra già lontana. In queste prossime ed ultime ore di calciomercato qualcosa di concreto potrebbe muoversi. E’ chiaro che Calil aspetta un’offerta importante, almeno un biennale, altrimenti resterà in granata.

Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.