Taste - Sapori Mediterranei

Aree di sosta antiassembramento per l’ingresso e l’uscita degli studenti: la soluzione della Matteo Mari

L'istituto comprensivo "Matteo Mari" ha adottato una soluzione per evitate assembramenti davanti alle scuole: nascono le aree di sosta delimitate

Gianni Fiorito

All’istituto comprensivo Matteo Mari è stato adottato un piano per evitare i rischiosi assembramenti davanti ai cancelli delle scuole negli orari di ingresso e di uscita degli studenti. Con il rientro a scuola delle classi quarte e quinte elementari, la scuola aveva già deciso di dilazionare i flussi di studenti in fasce orarie diverse, ma grazie all’idea di un madre di uno degli studenti del plesso di Torrione, è stato elaborato un ulteriore piano antiassembramento. Infatti, dopo l’incontro tra la dirigente scolastica Flavia Petti e i rappresentanti del consiglio di intersezione, ad ogni classe è stato assegnato un meeting point davanti alla scuola, un’area di sosta ben delimitata in cui i bambini potranno aspettare il loro turno per poi entrare a scuola in fila indiana dopo essere stati chiamati con il megafono, muniti di mascherina e con le mani igienizzate. La piantina per le aree di sosta è stata elaborata grazie a Google Maps. Le piazzole sono state delimitate grazie all’intervento della polizia municipale e del Comune di Salerno. Ogni genitore ha ricevuto un messaggio con i punti di riferimento per individuare la rispettiva area di sosta. Questa soluzione, unita a controlli e al senso di responsabilità di ciascuno, potrebbe essere la giusta soluzione per poter convivere col virus senza rinunciare alla scuola in presenza.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.