Taste - Sapori Mediterranei

“A Salerno riprendono le lezioni in presenza ma con i termosifoni spenti”

Ci scrive la mamma di un alunno che segnala il malfunzionamento

“Sono la mamma di un alunno che frequenta l’Istituto Comprensivo San Tommaso D’Aquino nel quartiere Fratte a Salerno”. Ci scrive in una nota la signora Nicoletta Napoli. “Stamattina mio figlio come tanti altri ragazzi ha ripreso la didattica in presenza. Purtroppo ho appreso che durante le lezioni i termosifoni sono rimasti spenti. Ho contattato l’ufficio scolastico e mi sono sentita dire che loro avevano segnalato il problema ma che finora non è stato fatto nulla. Mi hanno detto di provare a sollecitare la ditta che avrebbe dovuto provvedere alla riparazione del guasto”.

“Cosa è stato fatto?”

“Mi chiedo: Cosa è stato fatto nei mesi in cui l’edificio è rimasto chiuso alla frequenza per risolvere i problemi che affliggono da tempo la struttura? Perchè devo sollecitare io un intervento? Come possono stare in classe i nostri figli senza termosifoni visto che periodicamente gli infissi devono essere aperti per favorire il ricambio dell’aria?”.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.