Assistenza computer salerno e provincia

Scafati, due arresti per detenzione di armi

Nella tarda mattinata le Forze dell'Ordine sono intervenute al caso

admin

885

Due persone scoperte e arrestate a Scafati per detenzione di arma da fuoco. Infatti i due sono stati presi per porto illegale di pistola con matricola abrasa. Nella tarda mattinata odierna, i Carabinieri del Reparto Territoriale di Nocera Inferiore hanno tratto in arresto i due pregiudicati scafatesi: si tratta di Carmine Alfano 31enne e Marcello Adini 34enne. Durante un servizio di prevenzione antirapina, i militari della Sezione Operativa hanno intercettato i predetti mentre viaggiavano – travisati da casco – a bordo di un motociclo Honda SH nella zona del Centro Commerciale Plaza di Scafati. Alla vista dei Carabinieri, i due hanno tentato di fuggire ma sono stati prontamente bloccati e immobilizzati. E’ scattata, quindi, la perquisizione personale, a seguito della quale gli uomini dell’Arma hanno rinvenuto addosso ad Alfano una pistola semiautomatica calibro 9, con matricola abrasa, nonché un colpo in canna e altri 14 nel caricatore, catalogati come munizioni da guerra analoghe a quelle utilizzate dalle Forze di Polizia. Successivamente, sono state eseguite anche delle perquisizioni presso le abitazioni dei due giovani, con esito negativo. L’arma e le munizioni sono state sottoposte a sequestro e saranno inviate al Ris di Roma per verificare il loro eventuale utilizzo in altri delitti. Alfano e Adini sono stati arrestati con l’accusa di porto illegale di arma clandestina e munizioni da guerra e associati al Carcere di Fuorni, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Assistenza computer salerno e provincia

Commenti

I commenti sono disabilitati.