Taste - Sapori mediterranei

Valzer di supplenti nelle scuole salernitane: disagi fra gli studenti

Da agosto ad oggi sono stati circa 1200 i contratti stipulati a tempo determinato

admin

Valzer dei professori nelle scuole di Salerno: aumentano i supplenti, e con essi i disagi fra gli alunni. Infatti, a causa di incarichi temporanei e fette di orari assegnati, è aumentato a dismisura il numero dei docenti supplenti rispetto allo scorso anno, in particolare nelle scuole dell’infanzia e superiori. In zone come il Cilento e l’agro nocerino sarnese, molti studenti hanno addirittura avuto più supplenti per una stessa materia. Inizia a crescere fra sindacati e dirigenti scolastici il sospetto che ci sia qualche intoppo nel meccanismo della riforma. Per farsi un’idea basta mettere sotto esame i dati facenti riferimento al periodo che va da agosto ad oggi: tra incarichi temporanei e spezzoni di 6 o 12 ore, risultano essere circa 1200 i contratti firmati dai supplenti. «Registriamo un boom di supplenti nominati anche per poche settimane dalle graduatorie di istituto – conferma Domenico Ciociano,sindacalista Gilda, come riporta “il Mattino” – i presidi stanno scegliendo da poche settimane anche docenti senza abilitazione che negli anni scorsi non avevano mai lavorato. Certo, bisogna ammettere che si dà lavoro a tanti aspiranti prof, ma è allo stesso tempo un segnale di sconfitta della Buona scuola che prometteva la fine della supplentite e della precarizzazione del lavoro di insegnante>>

Taste - Sapori mediterranei

Commenti

I commenti sono disabilitati.