Elezioni Mimmo De Maio

Reliquia di Santa Barbara custodita nella Capitaneria di porto di Salerno

Si è trattato di un momento particolarmente significativo e denso di emozioni, a testimonianza della devozione rivolta verso Santa Barbara che il 4 dicembre di ogni anno viene festeggiata da tutti i marinai d’Italia che in essa riconoscono l’esempio della serenità del sacrificio di fronte al pericolo senza possibilità di evitarlo.

Nella giornata di ieri, presso la sede della Capitaneria di porto di Salerno, è stata collocata una preziosa e rara reliquia ex ossibus di Santa Barbara Vergine e Martire, Patrona della Marina Militare.

La reliquia, proveniente dalla Sacra Lipsanoteca dell’Arcidiocesi di Salerno, è stata posizionata in un apposito reliquiario ed esposta alla venerazione, alla presenza di S.E. Mons. Andrea Bellandi, Arcivescovo Metropolita Primate di Salerno-Campagna-Acerno che ha guidato un momento di preghiera al quale ha partecipato il Cappellano Militare Don Claudio Mancusi ed una rappresentanza del personale della Guardia Costiera di Salerno.

Il Comandante della Capitaneria di porto di Salerno, Capitano di Vascello Daniele Di Guardo, ha accolto l’Arcivescovo, illustrando i compiti e le attività di istituto degli uomini e delle donne della Guardia Costiera e lo ha ringraziato per il dono della reliquia sottolineando l’importanza affettiva e spirituale che ogni marinaio nutre verso Santa Barbara.

Si è trattato di un momento particolarmente significativo e denso di emozioni, a testimonianza della devozione rivolta verso Santa Barbara che il 4 dicembre di ogni anno viene festeggiata da tutti i marinai d’Italia che in essa riconoscono l’esempio della serenità del sacrificio di fronte al pericolo senza possibilità di evitarlo.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.